Skip to main content
Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo
Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo
Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo
Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo
Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo
Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo Spedizioni gratis sopra i 49 € Tutti i pack big buds da 25 e 50 g in offerta! Pacco anonimo
CarrelloClose Cart

I coffee shop sono una realtà consolidata nei Paesi Bassi e offrono un ambiente regolamentato e sicuro per l’acquisto e il consumo di cannabis.

Cosa sono e come funzionano i Coffee Shop?

I coffee shop sono locali autorizzati a vendere cannabis e prodotti derivati in piccole quantità per uso personale. Questi negozi operano in conformità con le leggi locali, che stabiliscono rigorose normative per garantire che la vendita e il consumo di cannabis siano sicuri e regolamentati.

Qui i clienti possono acquistare e consumare cannabis in modo regolamentato. Tuttavia, ci sono specifiche restrizioni che devono essere rispettate.

Perché si Chiamano Così?

Il termine “coffee shop” si riferisce originariamente a locali dove si serviva caffè e altre bevande. Tuttavia, nei Paesi Bassi, il termine ha acquisito un nuovo significato negli anni ’70, quando questi locali hanno iniziato a vendere cannabis in modo tollerato dal governo. La scelta di mantenere il nome “coffee shop” ha permesso a questi luoghi di operare sotto una facciata di normalità, differenziandoli dai negozi di droga illegali e creando un ambiente più accogliente e sociale per i consumatori di cannabis.

Cosa si Può Fare

  • Acquisto di Cannabis: I clienti possono acquistare fino a 5 grammi di cannabis per uso personale.
  • Consumo in Sede: È permesso consumare cannabis all’interno del locale, spesso in aree appositamente designate.
  • Vendita di Prodotti Derivati: Questi shop possono vendere vari prodotti a base di cannabis, come edibili, hashish e oli.

Cosa Non si Può Fare

  • Vendita ai Minori: È vietato vendere cannabis a persone sotto i 18 anni.
  • Pubblicità: Non possono fare pubblicità delle loro attività.
  • Vendita di Alcool: Non è permesso vendere alcolici nei coffee shop che vendono cannabis.

Cosa puoi acquistare?

In questi shop offrono una vasta gamma di prodotti a base di cannabis, garantendo qualità e varietà.

  • Fiori di Cannabis: Varie varietà di cannabis, selezionate per qualità e potenza.
  • Hashish: Derivato dalla resina della pianta di cannabis.
  • Prodotti a Base di Cannabis: Come edibili, oli e altri derivati.
  • Accessori: Articoli per il consumo come cartine, pipe e vaporizzatori.

Dove Si possono trovare?

I coffee shop sono diffusi in molte città dei Paesi Bassi, con una concentrazione particolarmente alta ad Amsterdam. Questi locali sono regolamentati dal governo olandese, che stabilisce le norme per la vendita e il consumo di cannabis​​.

Differenze Maggiori tra Coffee Shop e Cannabis Club

Mentre i Cannabis Club operano come associazioni private senza scopo di lucro, i coffee shop nei Paesi Bassi funzionano come aziende commerciali aperte al pubblico. Nei Cannabis Club, solo i membri registrati possono accedere e partecipare alle attività del club, contribuendo alla coltivazione e condividendo il prodotto in un ambiente sicuro e regolamentato. Questo modello favorisce un consumo responsabile e mira a ridurre il rischio associato al mercato nero.

Al contrario, gli shop olandesi vendono cannabis al dettaglio in un contesto commerciale, permettendo a chiunque di entrare e acquistare fino a 5 grammi di cannabis per uso personale. La differenza principale sta nella natura pubblica dei coffee shop rispetto alla natura privata e comunitaria dei Cannabis Club. Nei primi infatti, il consumo avviene in un contesto più aperto e spesso accompagnato dalla vendita di cibi e bevande, mentre nei Cannabis Club il consumo è limitato ai membri, in un ambiente sociale e regolamentato.

Ci saranno mai i Coffee Shop in Italia?

In Italia, la cannabis è attualmente legale solo per uso medico. Tuttavia, l’introduzione dei coffee shop potrebbe rappresentare una soluzione intermedia per regolamentare il consumo e ridurre il mercato nero. Questi shop potrebbero offrire un ambiente sicuro e regolamentato per i consumatori, promuovendo un consumo responsabile della cannabis. Con il crescente supporto pubblico e i dibattiti politici in corso, c’è una possibilità che l’Italia possa considerare la regolamentazione dei coffee shop come un passo verso la legalizzazione della cannabis per uso ricreativo.

Uno sconto fatto per te
Iscriviti ora alla nostra newsletter!
Rimani aggiornato su tutti gli sconti e ricevi un coupon subito!
    Ottieni coupon