Skip to main content
Free shipping to Italy above 49 € All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel Free shipping to Italy above 49 €All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel
Free shipping to Italy above 49 € All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel Free shipping to Italy above 49 €All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel
Free shipping to Italy above 49 € All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel Free shipping to Italy above 49 €All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel
Free shipping to Italy above 49 € All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel Free shipping to Italy above 49 €All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel
Free shipping to Italy above 49 € All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel Free shipping to Italy above 49 €All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel
Free shipping to Italy above 49 € All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel Free shipping to Italy above 49 €All 25 and 50 grams big buds pack on offer! Anonymous parcel
CBD news

Legalization of Cannabis in Europe: Cannabis Clubs and Coffee Shops

By 25 June 2024July 4th, 2024No Comments5 min read

La legalizzazione della cannabis con un contenuto di THC superiore allo 0,2% per uso ricreativo in Europa è un tema in costante evoluzione, con diverse nazioni che adottano approcci variabili, come i cannabis club e i coffee shop. La legalizzazione implica la regolamentazione statale della produzione, distribuzione e consumo di cannabis, contrastando il mercato nero e garantendo la qualità del prodotto.

La Legalizzazione Cannabis per Uso Ricreativo in Europa

Paesi Bassi e Coffee Shop

Nei Paesi Bassi, la cannabis è tollerata da decenni. È possibile acquistare fino a 5 grammi per uso personale nei coffee shops. Tuttavia, la coltivazione su larga scala rimane illegale, creando una situazione di tolleranza regolata​.

Spagna e i Cannabis Club

In Spagna, l’uso personale e la coltivazione domestica di cannabis sono decriminalizzati. I Cannabis Social Club permettono ai membri di acquistare e condividere cannabis in uno spazio privato. Questi club funzionano come associazioni private con non più di 500 membri, dove i membri pagano una quota per coltivare collettivamente e consumare cannabis in un ambiente sicuro e regolamentato​ (The Cannigma)​.

La legalizzazione della cannabis in Lussemburgo

Il Lussemburgo permette agli adulti di possedere fino a 30 grammi di cannabis e di coltivare fino a quattro piante per uso personale. Il governo sta sviluppando un sistema per la vendita regolamentata attraverso negozi autorizzati, ma attualmente non esistono Cannabis Club simili a quelli spagnoli​ (The European Business Review)​.

Malta e i Cannabis Club

Malta ha legalizzato l’uso ricreativo della cannabis nel 2021, permettendo agli adulti di possedere fino a 7 grammi di cannabis e di coltivare fino a quattro piante in casa. Malta ne ha anche regolamentato la vendita con i Cannabis Social Club, dove i membri possono condividere e consumare cannabis in uno spazio privato​ (The European Business Review)​.

Germania e i Cannabis Club

Nel 2024 la Germania ha approvato una legge che permette l’uso ricreativo della cannabis. Dal 1 luglio 2024, gli adulti possono acquistare e possedere fino a 25 grammi e coltivare fino a tre piante per uso personale. Come per la Spagna, la coltivazione su larga scala è permessa esclusivamente ai Cannabis Club. Solo chi si iscrive al club può consumarne la cannabis prodotta, che non è destinata alla vendita commerciale

Paesi con Legislazioni Intermedie o Decriminalizzazione

La legalizzazione della cannabis in Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca ha una politica progressiva sulla cannabis medica e una posizione relativamente liberale sul possesso personale. È permesso possedere fino a 15 grammi e coltivare fino a cinque piante per uso personale​ (The European Business Review)​.

La decriminalizzazione in Portogallo

Il Portogallo ha decriminalizzato tutte le droghe, compresa la cannabis. Il possesso di piccole quantità è trattato come un’infrazione amministrativa piuttosto che un reato penale, con l’intervento di commissioni di dissuasione​ (The Cannigma)​.

Paesi che Non Hanno Legalizzato la Cannabis

In Europa, diversi paesi non hanno ancora legalizzato la cannabis per uso ricreativo. Tra questi ci sono Francia, Italia, Grecia, Svezia, Finlandia, Norvegia, Irlanda, Polonia e Ungheria. In questi stati, la cannabis rimane illegale per uso ricreativo, con varie sanzioni che vanno da multe a pene detentive per possesso e utilizzo. Tuttavia, la cannabis al CBD (cannabidiolo), che non ha effetti psicoattivi, è legale in molti di questi paesi, inclusa l’Italia. La cannabis al CBD viene utilizzata principalmente per scopi terapeutici e di benessere, ed è regolamentata in modo diverso rispetto alla cannabis contenente THC.

E la legalizzazione della cannabis in Italia?

In Italia, la cannabis è legale solo per uso medico. Negli ultimi anni, ci sono state proposte legislative per la legalizzazione dell’uso ricreativo, ma nessuna è stata approvata. Tuttavia, l’opinione pubblica mostra un crescente supporto per la legalizzazione, e i dibattiti politici suggeriscono che un cambiamento potrebbe avvenire nei prossimi anni. L’introduzione dei Cannabis Club potrebbe essere una soluzione intermedia per regolamentare il consumo e ridurre il mercato nero, ma ancora non è prevista in Italia. È importante notare che la cannabis al CBD è legale e ampiamente disponibile in Italia, consentendo ai consumatori di beneficiare delle proprietà terapeutiche del CBD senza incorrere nelle sanzioni associate alla cannabis ricreativa. Se Vuoi saperne di più e vuoi sperimentare questa alternativa legale, visita il nostro shop.

La legalizzazione della cannabis per uso ricreativo in Europa varia notevolmente da paese a paese. Mentre alcuni stati hanno già adottato misure progressive, altri mantengono politiche restrittive. L’Italia, sebbene non ancora legalizzata, mostra segnali di possibile cambiamento nel prossimo futuro. Rimanere aggiornati sulle legislazioni locali è essenziale per comprendere le dinamiche di questo tema in continua evoluzione. Anche se la cannabis ricreativa rimane illegale in molti paesi, la cannabis al CBD rappresenta una valida alternativa legale per coloro che cercano benefici terapeutici senza effetti psicoattivi.

-10% OFF
Get high with low prices!
Subscribe now to get free discount coupon code.
Don't miss out!
    Get coupon
    I agree with the term and condition